C’è vita prima della morte?

Che viviamo una vita all’insegna della virtualità me lo ha confermato un fugace passaggio alla esibizione di Edoardo Bennato all’Expo (manifestazione virtuale per eccellenza): Bennato è sicuramente bravo, anche quando afferma provocatoriamente che le sue sono solo canzonette; quello che mi ha inquietato è stata la sfilata successiva di ospiti col loro sorriso stereotipato stampato sulla faccia a sostituire l’autenticità dell’espressione.

La stessa sensazione di “messa in scena” l’ho avuta guardando un pubblico troppo composto, quasi assente, in contrasto con la claque dei volontari diligentemente organizzati ad esprimere entusiasmo e inquadrati dal personale di sicurezza che camminava tra le file controllando il tutto.

Sicuramente il pubblico dell’expo è lo stesso degli outlet: drogati di merci in perenne crisi di astinenza, ma la crisi anche di denaro evidentemente non permette loro di rifornirsi della consueta dose di schifezze: un sintomo mi sembra il fatto che anche la mia pagina di FB era insolitamente vuota (cosa finora mai verificatasi).

A titolo di pura coincidenza mi piace ricordare: Quattro lune rosse con nel mezzo, un’eclissi di luna: 2014 – 15. Questo fenomeno di 4 lune rosse non sarà ripetuto per i prossimi 500 anni.  La particolare luna rossa del 28, Settembre 2015, la quarta, sarà principalmente visibile da Gerusalemme e sarà una “SUPERLUNA” perché sarà di dimensioni maggiori. Fenomeno questo, inspiegabile ed UNICO; mai avvenuto prima e non più previsto per il futuro! (1)

La spiegazione scientifica la dà il solito Paolo Attivissimo (2)

C’è però da aggiungere che questa ricorrenza segna anche la fine del Giubileo Ebraico (che sarà seguito, per decisione di Papa Francesco, da un imprevisto Giubileo Cristiano l’8 di novembre) e che il significato originario di Giubileo è la remissione dei debiti (accumulati peccando).

Sarà quello che tutti stiamo aspettando, per ricominciare a vivere (e a peccare)?

————————————

  1. http://www.notizievangeliche.com/la-luna-sara-mutata-in-sangue/
  2. http://attivissimo.blogspot.it/2015/08/antibufala-luna-di-sangue-il-28.html

4 pensieri su “C’è vita prima della morte?

  1. La crisi non è che uno degli effetti della follia del capitalismo finanziario, e può essere l’occasione per consegnare il capitalismo alla storia. Non è l’emergenza della crisi a distruggere la nostra vita, ma la normalità del capitalismo che sfrutta, uccide, inquina. La crisi non è che il momento più violento della normalità capitalista, ed è anche il momento nel quale la società può rompere la catena politica, sociale e culturale che la incatena.

    Franco Berardi “Bifo”

  2. Il capitale non vuole vedere teste pensanti, esseri umani dotati di identità culturale e di spessore critico, consapevoli delle loro radici e della falsità del tempo presente: vuole vedere ovunque il medesimo, cioè atomi di consumo senza identità e senza cultura, in grado di parlare unicamente l’inglese dei mercati e della finanza.
    Diego Fusaro

  3. Pietro Ingrao, morto centenario in questi giorni, al XIX congresso del PCI, nel 1990, coniò la frase “Viventi non umani” per richiamare l’attenzione alla natura e alle altre specie; oggi, 25 anni dopo, si potrebbe dire “Umani non viventi”

  4. Tra la via Emilia e il West
    Ha perso la testa dopo un litigio e ha cominciato a sparare colpi di pistola in aria, e neanche l’arrivo dei Carabinieri lo ha spaventato. Anzi, ha provato a nascondersi e ha anche puntato l’arma contro di loro. Protagonista del pomeriggio da far West un 28enne di Bomporto che è stato trovato a sparare colpi contro la sua casa, a quanto pare perché la moglie si trovava fuori casa per fare compere in un negozio vicino e avesse per questo iniziato un litigio con il suocero. Quest’ultimo lo avrebbe obbligato a uscire di casa e in quel momento il magrebino ha estratto l’arma esplodendo diversi colpi verso lo stabile con una pistola modificata per sparare a salve.

    All’arrivo dei carabinieri, si legge sulla Gazzettadi Modena, il 28enne ha cercato di nascondersi dietro un bidone della spazzatura e ha anche puntato la pistola ai militari, che per l’hanno poi bloccato. Il nordafricano, che aveva alcuni precedenti, ha patteggiato stamani in Tribunale a Modena una pena di otto mesi per resistenza a pubblico ufficiale

    The post Pomeriggio da Far West a Bomporto: uomo perde la testa e spara in aria appeared first on SulPanaro | News.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.