Educazione

Quino

Quino

L’amministrazione Renzi, con in testa il Ministro Stefania Giannini, sembra essere convinta che il merito degli insegnanti possa essere determinato dal giudizio degli studenti.
Contro ogni logica formativa la meritocrazia del discente cede il passo alla meritocrazia del docente nel momento in cui chi dovrebbe essere destinatario dei giudizi diviene a sua volta soggetto giudicante
Si ribalta l’obiettivo stesso della scuola che dovrebbe essere (come è sempre stato) quello di formare, anche con l’ausilio dello storico strumento di valutazione (il voto), le future generazioni, non già gli insegnanti, la cui selezione è già avvenuta a monte.
L’apodittica conseguenza è che l’ “otto politico” diventi una preoccupante realtà.

Leggi tutto su http://www.appelloalpopolo.it/?p=13040

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.