La preghiera

Presentazione del libro”Le mie migliori barzellette ebraiche”
Ferrara 9 maggio 2011
Lo presenta Bruno Gambarotta (a destra)

Un ebreo ortodosso compra due belle pappagalline, che però hanno un grosso difetto: non fanno che ripetere” Siamo delle puttane, siamo delle puttane”.

L’ebreo sconvolto si rivolge al rabbino. “Non ti preoccupare figliolo, portale da me. Io ho due pappagalli molto religiosi che pregano tutto il tempo. Vedrai che accanto a loro le tue pappagalline smetteranno di comportarsi così”.

Detto fatto. Le pappagalline vengono portate nella casa del rabbino, ma però continuano a ripetere ” Siamo delle puttane, siamo delle puttane”.

Al che uno dei due pappagalli smette di pregare e si rivolge all’altro: “Yankel, hai visto? Il Signore ci ha finalmente ascoltato!”.

in Daniel Vogelmann, Le mie migliori barzellette ebraiche, p.42

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.